La locanda

header_divisione1buono

Questo essere umano è come una locanda.
Ogni mattina un nuovo arrivo.
Gioia, depressione, meschinità,
una consapevolezza momentanea
giungono come un ospite inatteso.

Accoglili e intrattienili tutti!
Anche se sono una folla di dolori
che invade violentemente la tua casa
svuotandola di ogni mobile,
ugualmente tratta l'ospite con onore.
Forse sta preparando lo spazio
per una nuova gioia.

Il pensiero oscuro, la vergogna, la malignità,
incontrali sulla porta ridendo
e invitali a entrare.

Sii grato per chiunque arrivi,
perchè ciascuno è stato mandato
come una guida
dall'Aldilà.

header_divisione1buono

Rumi